Santa Maria di Sala

Migranti: indagato vice prefetto

Il vice prefetto vicario di Padova, Pasquale Aversa, ed una ex funzionaria della stessa sede di governo, sarebbero indagati nell'ambito di un'inchiesta della Procura per una serie di irregolarità nella gestione delle strutture di accoglienza dei migranti nel padovano. Con Aversa e con l'ex funzionaria della Prefettura sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati anche i responsabili della cooperativa Ecofficina (oggi Edeco), che gestisce, tra gli altri, i Cpt di Bagnoli e Cona. Le accuse vanno dalla turbata libertà degli incanti, la frode nelle forniture pubbliche, la truffa alla corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, all'induzione indebita, la rivelazione di segreto d'ufficio, Le indagini vertono in particolare su due appalti per la gestione dell'accoglienza ai migranti del valore di circa 20 milioni di euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie